Archivi categoria: ORGANIZZAZIONE VALIGIA

COME FARE LA VALIGIA PERFETTA

Ciao ragazze,

ormai le vacanze sono alle porte e nella nostra testa sempre il solito dilemma: COSA METTO IN VALIGIA?

 

Processed with VSCOcam with m5 preset

robba.tumblr.com

 

In tante entrate completamente in crisi quando arriva il momento e capita spesso di portare troppa roba o troppo poca.

Le cose si complicano poi se si deve prendere un aereo perché ci sono limiti e pesi da rispettare.

Dopo tanti viaggi e tanti sbagli ho trovato un metodo per me infallibile!

Ho creato per voi una lista di come preparo io la valigia, metodo che fino adesso in viaggio non mi ha mai fatto sbagliare un colpo.

Mi sono sempre ritrovata pronta a qualsiasi imprevisto e non ho mai dovuto fare acquisti riparatori e sono sempre riuscita a fare shopping in vacanza senza dovermi preoccupare del peso della valigia di ritorno!

Siete pronte?

Questi sono i miei TIPS per una valigia perfetta:

1. CONTROLLARE IL METEO DEL POSTO IN CUI SI VA
E’ sempre bene controllare meteo e temperature del posto in cui andremo per essere pronte a qualsiasi evento atmosferico!

E’ vero che il meteo non è sempre affidabile ma almeno ci faremo un’idea di quello che ci aspetta e delle temperature a cui andremo incontro!
2. FARE UN PROGRAMMA DELLA VACANZA E UNA LISTA DI OCCASIONI CHE CAPITERANNO
Es. Giorno 1: colazione, spiaggia, visita in città, cena al ristorante
Calcoliamo 3 cambi: costume e copricostume, look da città, look da sera
CALCOLA QUESTO PER TUTTI I GIORNI DI SOGGIORNO E AGGIUNGI LOOK DI EMERGENZA
RICORDATI DI COMPRENDERE I CAPI DI SERVIZIO (es. pigiama, indumenti per il fitness)
COSA NON DEVE MAI MANCARE:

  • PIUMINO LIGHT
  • SCIARPA ( che puoi utilizzare come telo, pareo, copricapo ecc.)
  • OMBRELLO PIEGHEVOLE

3. DECIDERE I LOOK
Ovviamente bisogna ottimizzare i capi! Ogni cosa che decidiamo di portare deve abbinarsi perfettamente almeno ad altri 3 capi in modo da poterla utilizzare per look diversi.
– PARTI DALLE SCARPE ( comode, versatili e dai colori neutri)
3 TOP: sneakers, tacchi, sandali o stivali
– SCEGLIERE LE BORSE (segui la regola delle scarpe)
3 TOP: zaino, mini bag a tracolla, pochette
– VESTITI
BISOGNA PENSARE AGLI OUTFIT, AI LOOK COMPLETI E NO AI SINGOLI CAPI
Consiglio di mettere tutto quello che vorremmo portare sul letto e iniziare a creare i look in base alle occasioni d’uso di cui parlavamo prima.
Dovremo ottimizzare al massimo i capi, però se hai posto spazio anche a qualcosa di estroso!
– PORTA ACCESSORI DIVERSI E COLORATI: Occupano poco spazio e cambiano completamente un look!

Ecco qualche foto di esempio che rende l’idea:

 

 

caitlin c..jpg

caitlin c.

 

 

bba7fb2d5b730a7ec0f7a1d4874b105b

bloglovin

4. PROVARE I LOOK SCELTI E FOTOGRAFALI
E’ VERO! Fare la valigia così impieghi un sacco di tempo…ma è tutto tempo che recupererai in vacanza! E sarai sempre perfetta senza neanche pensarci!

 
5. METTI TUTTO IN VALIGIA (finalmente!!!)
CONSIGLIO PER CHI VIAGGIA IN AEREO:
Riempi al massimo il bagaglio a mano e occupalo con i look dei primi giorni, mettici le cose preziose e gli essenziali. Purtroppo capita che il bagaglio da stiva venga smarrito, quindi è bene portare con noi quello che non vorremmo mai perdere.

Il mio metodo di organizzazione valigia è piaciuto molto anche a Linda, che ha un bellissimo blog sui viaggi e ha pubblicato un post a riguardo:

http://www.wlust.org/2017/07/16/prepara-la-valigia-perfetta-in-poche-mosse/

La mia amica e blogger Ilenia ha creato una check list davvero molto bella da scaricare con tutte le cose essenziali da non dimenticare in viaggio, la trovate qui:

https://ileniasugar.com/2017/07/24/la-valigia-perfetta-scarica-la-tua-check-list-e-smetti-di-dimenticare-lo-spazzolino-da-denti/

Oltre a essere un’organizzatrice di eventi, organizzo anche i viaggi e le valigie con il mio servizio la VALIGIA DELLE VACENZE, date un occhio qui:

https://redcarpetstyle.org/la-valigia-delle-vacanze/

E voi che metodo avete per fare la valigia?

Se avete ancora qualche dubbio, scrivetemi! 🙂

Amiche wanderluster,  buon viaggio con la valigia perfetta!

A presto

Valentina

 

Annunci

VADO AL MARE:COSA METTO IN VALIGIA?

Ciao ragazze,

in questo week-end di partenze dedico questo post a chi, come me, va in vacanza al mare.

Quest’anno ho deciso di tornare dopo 8 anni di latitanza alle origini, nella mia adorata Calabria.

Siccome il viaggio lo farò in auto, per la prima volta dopo tanto tempo, non devo crucciarmi sui limiti di peso imposti dall’aereo.

Yeahhhhhh!!!!! Portiamoci tutto l’armadio!!!!!

Scherzi a parte, cosa metto in valigia?

48e0bb84fc840c53d446b38f41074da5.jpg

notetosarah.tumblr.com

Lo ammetto! Mi concederò qualche “non si sa mai” in più del dovuto!

Non starò a scrivervi quanti calzini o t-shirt portare o a farvi liste infinite, il web è pieno di queste cose.

Ma siccome la valigia è una cosa molto personalizzata, vi darò dei consigli che fanno parte della mia organizzazione personale e che spero siano di aiuto anche a voi o che vi diano l’ispirazione!

Se amate le tabelle e volete avere ogni minima cosa sotto controllo, ho trovato questa tabella molto utile e completa:

Clicca qui

Quando si va in vacanza al mare gli outfit da giorno sono ridotti al minimo, soprattutto per chi sta in spiaggia tutto il giorno.

Ma può capitare di improvvisare un aperitivo sulla spiaggia o un giretto nei negozi del paese.

Come non farsi trovare impreparate?

Il mio consiglio è  di portare un costume particolare di ricambio, tipo trikini o crop top da abbinare a shorts o gonne.

A voi la scelta se optare per un kaftano in pizzo o un abitino che possono essere indossati già dalla mattina.

E portate con voi anche un sandalo basso gioiello, per impreziosire l’outfit.

In poche mosse e in poco spazio siete pronte per un after beach improvvisato!

Consiglio sempre di portare in valigia almeno 4 o 5 varietà di costume, sarebbe meglio averli combinabili tra loro per avere un numero maggiore di outfit.

Ho scritto un articolo a riguardo con tanti consigli utili su Moda da Regine, lo trovate qui.

La perfezione la raggiungo con il mio baby beauty da spiaggia, dove non manca mai:

  • bb cream
  • blush in crema, così lo uso anche come rossetto
  • mascara
  • deodorante o acqua profumata
  • spray rigenerante per capelli

E se i capelli sono proprio un disastro, li raccolgo in una coda o in una treccia!

Per la sera ho diviso gli outfit in due versioni: sera soft e sera rock.

Mi spiego meglio: per sere soft intendo quelle serate che si esce a passeggiare per andare a prendere un gelato e che quindi è richiesta una certa comodità; per sere rock intendo andare a fare serata in qualche locale o a cena fuori.

Quindi outfit molto diversi tra loro!

Per i vestiti e le scarpe vale la stessa regola dei costumi, capi abbinabili tra loro per creare tanti outfit diversi!

L’unica eccezione la lasciamo a quel vestito favoloso che ognuna di noi possiede e che ci dona da morire, l’abito da diva!

A quello stendiamo un tappeto rosso mentre entra in valigia!

2015-02-22 22.17.15

Serate soft:

Serate rock:

Posterò durante il corso della vacanza gli altri outfit su Instagram, seguimi: vale.redcarpet

Ammetto di non essere fan di accessori troppo vistosi, ma come vi ho detto prima ognuna di noi personalizza con il proprio stile.

Mi capita  di abbellire una blusa con una maxi collana o a volte metto orecchini e bracciali particolari, ma tendo a essere molto basic!

Less is more…

Spero di esservi stata di aiuto nel creare la vostra valigia!

Vi auguro buone vacanze all’insegna del divertimento e del relax!

Non perdetevi l’appuntamento swap a settembre!

A presto

Valentina

 

 

 

LA VALIGIA DEL WEEKEND

Ciao ragazze,

come promesso oggi vi svelo cosa portare se state via un giorno solo!

Infatti in questo caso, weekend è un parolone!

ladiesfashion.jpg

ladiesfashion

 

Io domattina parto per Parigi ( ci sono stata già due volte) e torno martedì mattina.

Una toccata e fuga! Ma adoro Parigi e in estate non ci sono mai andata e poi volevo assistere allo spettacolo del Moulin Rouge.

Certe pazzie fanno bene al cuore e alla mente!

Cosa portare in questi casi?

State leggere il più possibile e limitate al massimo i “non si sa mai”!

Ora vi spiego la mia organizzazione!

Ho già controllato i limiti di bagaglio della compagnia aerea quindi so che posso portare oltre alla mia borsa, un altro bagaglio nel limite dei 10 kg.

In questo caso opterò per uno zaino, perché arrivando a Parigi in tarda mattinata per evitare sprechi di tempo non passerò dall’ albergo (tra l’altro check in alle 14).

Vi assicuro che è scomodissimo girare con un trolley a seguito!

Indosserò un vestitino e delle sneakers per poter girare la città in comodità.

stylecaster.jpg

stylecaster

 

Nello zaino metterò il beauty (attenzione: nel bagaglio a mano sono ammessi liquidi solo se non superano i 100 ml per il totale di 1 l; optate per le comodissime versioni da viaggio dei prodotti o dei campioncini), un vestito e scarpe di ricambio per andare al Moulin Rouge nel quale è richiesto un abbigliamento formale.

In questo caso fate in modo che il tessuto del vestito prescelto non sia di quelli che si stropicciano o informatevi se nella vostra camera d’albergo è previsto un ferro da stiro.

Per dormire mi farò bastare una t-shirt e ricordatevi di portare un sacchetto di plastica per mettere gli indumenti sporchi.

Porterò anche nella mia borsa un foulard in caso l’aria condizionata dell’aereo sia eccessiva o che mi faccia da copri spalle nella sera parigina!

Per le più freddolose optate per un cardigan a maniche lunghe, a differenza della giacca si riesce a mettere in borsa.

Assicuratevi di aver preso tutti i documenti necessari, di aver fatto il check in on line (nel caso la compagnia aerea lo esiga).

Ricordatevi di prendere il carica batterie del telefono e di abilitare la vostra tariffa telefonica per l’estero e procuratevi una mappa della città se è necessario.

Detto questo, il mio programma per domani sarà di fare un giro per gli Champs Elysees e poi passando per il ponte Alexander III mi avvierò verso la Tour Eiffel per visitare e rilassarmi nei Champ de Mars (giardini di Campo Marte dietro la torre).

Magari ci scappa anche un pic-nic!

this is glamours.jpg

this is glamours

 

Alle 19 mi aspettano già al Moulin Rouge per la cena e lo spettacolo.

flickr.com.jpg

flickr.com

 

L’albergo l’ho scelto a Montmartre, perché dopo lo spettacolo volevo fare una passeggiata per questo suggestivo quartiere artistico.

99traveltips.com.jpg

99traveltips.com

 

Parigi regala sempre emozioni nuove a chi la visita, è come se il passato vivesse ancora.

Gli anni ’20, la Belle Époque sembrano sfilarti sotto il naso mentre passeggi per le strade, ha una magia indescrivibile.

Seguitemi per foto e video sul mio profilo Facebook e Instagram!

Avoir un bon voyage!

Valentina